IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO

giovedì 19 settembre 2013

Storie di italica corruzione: Perquisizioni nelle sedi di Equitalia. Vantaggi ad imprenditori e professionisti in cambio di mazzette

In cambio del denaro, infatti, sarebbero state accolte istanze di rateizzazione di cartelle esattoriali, anche in assenza dei requisiti.

http://3.bp.blogspot.com/-OoKAdgiYcMQ/T_stizbV5EI/AAAAAAAAM6A/cjk7n2vmUzc/s1600/inequitalia.gif

Sono cinque gli indagati nell'inchiesta della procura di Roma su Equitalia che ha portato gli uomini della Guardia di Finanza ad effettuare 29 perquisizioni, a Roma, Latina, Genova, Napoli e Venezia, a fare tre acquisizioni di documenti negli uffici di Equitalia, dell'Inps e presso i domicili degli indagati. Tra i destinatari del provvedimento di perquisizione anche l'ex Direttore Regionale di Equitalia del Lazio e attuale Direttore Regionale Liguria, Francesco Pasquini. I pm di Roma ipotizzano diversi episodi di corruzione: i cinque indagati avrebbero infatti garantito vantaggi finanziari a imprenditori e professionisti, dietro pagamento di mazzette. In cambio del denaro, infatti, sarebbero state accolte istanze di rateizzazione di cartelle esattoriali, anche in assenza dei requisiti. I cinque avrebbero poi anche interferito nelle procedure di versamento dei contributi previdenziali alterando così sia la correttezza dei dati relativi ai pagamenti, sia la loro visibilità, per ottenere la rinuncia, da parte dell'ente di riscossione, nell'adottare procedure di esecuzione immobiliare. Dal canto suo Equitalia fa sapere che la collaborazione con gli inquirenti è piena e che fornirà tutti i documenti e le informazioni necessari "affinché venga fatta piena luce sui fatti oggetto di indagine e sulle eventuali responsabilità". 

 Fonte

 

Commento di Oliviero Mannucci: Ecco perchè l'Italia con il passare del tempo non potrà che andare peggio. Tempo fa pubblicai l'articolo che parlava di un ragazzo svantaggiato di Trento, che siccome non aveva potuto pagare il funerale del genitore morto, Equitalia gli sequestrava la casa, per poche centinaia di euro. Se invece hai soldi per corrompere gli "efficienti" funzionari di Equitalia, ecco che tutto si risolve, basta ungere un pò il meccanismo e se devi pagare un importo ti viene rateizzato anche quando non ci sono le condizioni per farlo. Non è rissollevando la Concordia che l'Italia fa bella figura all'estero, bisogna cominciare anche da queste cose, per non parlare poi della situazione delle carceri, della sanità pubblica, della scuola e di tante altre cose, la lista è lunghissima. Se non si cambierà direzione andremo verso la catastrofe! 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.